Mi spezza il pensiero

Traspare dietro un pensiero

un’ombra accigliata. La sento

arrivare, mi occupa la mente.

Si siede schiumando rabbia

repressa, mi spezza il pensiero.

Contorce il suo fiato in mezzo

a parole che aspettano di uscire.

Annunci

27 thoughts on “Mi spezza il pensiero

  1. Dear, buongiorno.

    Sono Iz.
    Di sicuro la tua padroncina, durante la sua assenza-presenza dal suo blog (si fa’ per dire, sò perfettamente che la comandi a bacchetta), non ti manchi di attenzioni e di grattatine sul nasino e sotto il tuo bel simpatico musino, e gli abbracci stringenti … da farti mancare il respiro , incluso qualche migliaia di bacetti….mentre per me le cose non vanno bene .
    Il mio padroncino (si fà per dire…. e’ un fesso) mi parla spesso di un vento , di ombre , di un periodo che deve passare …..ebbene….in questo ultimo squarcio di tempo , è nervoso , specialmente quando è al pc , me ne accorgo perche’ non mi tiene piu in braccio , e so’ anche il perche ‘ …quindi avrei una richiesta da farti ….
    Di’ all’orecchio della tua padroncina che ……..
    Noi tutti ti vogliamo bene

    1. Buongiorno, Iz
      Sono veramente contento del tuo grazioso, miagoloso pensiero
      La mia Mistral, come ben sai è ancora un po’ Ammaccata ma sta reagendo benino
      Oggi, per esempio, è tornata a scrivere
      Oh! Mi dispiace per il tuo Padroncino ma…non ti preoccupare, ben presto tornerai tra le sue braccia
      Una dolce carezza a te e un bacione al tuo Padroncino
      Mistral

      PS: grazie, vi voglio bene anch’io

  2. ciao, spero tu stia bene, leggo spesso le tue poesie con piacere, pur se commento poco….. la poesia vera ha poco d’esser commentata, tanto d’esser vissuta!!! Un sincero abbraccio Giuseppe majò!

    1. Ciao Giuseppe, mi lasci senza replica.
      Le emozioni si vivono, poi si prova a raccontarle.

      Un abbraccio a te
      sconosciuto amico
      Mistral

  3. Ciao Mistral. Sono felice del tuo commento sul nostro blog Bagliori e Detriti che ultimamente soffre un po’ d’artrosi e un po’ d’inedia, ma siamo tutti straimpegnati.
    Ho visto che hai ricevuto molti commenti e mi associo ai buoni giudizi. Complimenti!
    Ti lascio una poesia di un poeta affermato come Valerio Magrelli. Forse ti piace:

    Ecco la lunga lunga palpebra della donna,
    il sopracciglio vasto che attraversa
    il pensiero dopo la pioggia
    e lo illumina. Il suo arco
    misura nel silenzio la sera
    percorrendo assorto
    la chiarità curva del cielo.
    Questa è l’ultima porta
    d’un antico acquedotto di sguardi.

    Valerio Magrelli, Ora serrata retinae

    Ciao e buona fortuna con il tuo blog!

    1. Grazie della vostra squisita cortesia.
      La prossima volta che tornerò, se
      scricchiolii e debolezza persistono
      vi porterò Calorosi abbracci e Dolci sorrisi.

      Grazie ancora e complimenti
      sinceri a Valerio che ho molto apprezzato.
      Mistral

    1. La conosco, ma sfugge ad ogni mio
      controllo. Si nasconde dietro finte moine e
      all’improvviso sferra i suoi colpi.

      Grazie Luisa
      ricambio il sorriso
      Mistral

  4. La tua “noia” è per me stimolo di capire
    e conoscere affinità con altre anime.
    Da quando ci “conosciamo” mi hai di belle parole
    impreziosito”casa”. Nella mente e nei sentimenti
    di ognuno vi è un posto assegnato.
    Sta a noi nei vari momenti farne l’uso desiderato.

    Con simpatia
    Mistral

  5. credo che nella mia testa il governo di sé sia leggerezza, equilibrio, intelligenza, piacere, controllo di picchi devastanti come la rabbia e l’ira. E che il rapporto nostro con la rabbia sia quello con l’animale che ci accompagna, ovvero forza, vita, ma anche governo e misura.
    Certo, bisogna che l’ira trovi la sua strada, e così la sua parente rabbia, bisogna che lo schiumare possa ridiventare sorriso, bisogna…
    E perché non parlare a questa forza, trasformarla, farle generare i no che servono, togliere la soggezione del giogo d’essere presi, per scrollare e scartare oltre. Verso l’alto o verso altro, ma con quella forza dentro un equilibrio che governa.
    Lo so, Mistral, sono noioso quando seguo i miei pensieri 🙂

  6. erroneamente crediamo che la rabbia sia solo negativa…
    ma è energia, è forza, è sangue, è muscolo che pulsa, è sudore, siamo noi… muove pensieri… dobbiamo solamente cercare di non lasciarle tutto il nostro giorno… tutta la nostra vita…

    1. Ciao Zilvia, anche il tuo pensiero è
      da seguire. La rabbia ci può trasmettere vigore,
      mentre riorganizziamo i nostri sentimenti.

      Un caro saluto
      Mistral

  7. La rabbia è un campanello d’allarme..se si riesce a comprenderla .. diventa quasi un’amica.
    Ci da la misura delle cose che ci fanno male, che ci offendono, che ci deludono.
    Io sono del parere che vada fatta esplodere sempre…altrimenti esplodiamo noi.
    Tranquilla…esplodere in maniera pacifica..lei ci racconta dolore, sofferenza…noi la “portiamo fuori”…così come stai facendo tu, cara Mistral..con le parole.
    Un bacio
    Vera

    1. Carissima Vera, quando tutto è calmo,
      la luce illumina i nostri pensieri, la vita ci
      sorride, il mondo ci abbraccia forte, la felicità
      ci fa l’occhiolino e la nostra canzone suona solo
      per noi: Siamo “fregati … Qualcosa sta per esplodere.

      Un bacio e un 🙂
      Mistral

  8. E’ la lotta.
    Il duello, chissà, forse epico, chissà mai se fatale, fra un’Ombra accigliata ed un Pensiero indefinito.
    Quando le silenti parole che aspettano ancora di uscire, avranno lanciato il loro vagito verso il cielo, allora, forse, saprai.
    Un abbraccio.
    Buona domenica.
    Piero

    1. Caro Piero, viviamo di duelli, di contrasti, di
      questo o quello, di odio e amore, di
      ombre e luci.
      Tutto ciò è solo vita.

      Ricambio il tuo abbraccio
      Mistral

  9. la rabbia, così come la paura, credo siano degli indicatori che stiamo vivendo. essere arrabbiati, avere paura, vuol dire che nonostante le difficoltà, le forti delusioni, le ferite animiche, siamo riusciti a non anestetizzarci dalla vita. penso che bisogni solo trovare il modo meno distruttivo e più costruttivo di canalizzarle …

    1. Ci sono momenti della nostra
      vita che ci mettono alle strette, senza via
      d’uscita. Attraversare un momento di gelosia, rabbia o
      ira a volte è anche un bene .
      Ci si libera di tutto e si torna a vivere più sereni.

      Buon pomeriggio Anima
      Mistral

    1. Nel frattempo, “lei” ci lacera l’anima e
      non contenta attraversa lentamente anche il nostro
      cuore.

      Grazie mille Marco
      Mistral

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...