Impastavo carezze

Contavo le ore dell’imminente

abbraccio. Avevo con me un

petalo di rosa e due gocce di

lacrime. Volevo impastare

carezze per te.

                                 Ombreflessuose

Annunci

26 thoughts on “Impastavo carezze

  1. Buongiorno Mistral,
    sapiente, ma dolorosa, unione di dolcezza ed amarezza.
    Non so se è quello il senso che volevi dare a questi versi ma mi hanno ispirato malinconia e grande tenerezza.
    Un abbraccio
    Claudio

  2. Buongiorno Ombre, hai sempre la ricetta giusta per trasformare l’amarazza in un piatto gustoso e sapientemente speziato:-)

    Ti abbraccio,

    Davide

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...