Forse son morta e… di che m’assillo

  Sui miei anni ti sei

accovacciato, volevi un

soffio e t’ ho contentato,

ancora un altro e mi hai

asfissiata. Ora tu sbuffi a

 perdifiato, a me neanche

un sibilo hai lasciato. Ora

che faccio senza respiro…

Forse son  morta e  di che 

m’assillo

                                              Ombreflessuose                                     

                                

Annunci

12 thoughts on “Forse son morta e… di che m’assillo

  1. Non è certo un bene morire per amore….Rimanere senza respiro non è consono. L’amore è un ricambiare quel qualcosa che ci fa sentire amati e iimportanti per la persona che abbiamo accanto…Versi stupendi come un grido di ribellione…Bellissima poesia

  2. Chi mai può dire chi è morto e chi no?
    E’ tutto così strano e confuso che non so dire…
    Certo è che, in un modo o nell’altro, l’amore toglie il respiro: quando c’è dimentichi di respirare, quando manca… manca l’aria da respirare!
    Con affetto
    Claudio

  3. L’Amore lascia senza fiato!
    Ma quando l’Amore toglie il respiro è già morto in chi lo vive!
    Come una farfalla nella tela di un ragno, la bellezza di un sentimento segue il destino della sua lenta agonia!
    Con affetto
    Claudio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...