Amazzava il tempo nell’orto di casa

Certe sere d’estate erano

 per mia madre eterne.

 Amazzava il tempo

 nell’ orto  di casa,

 annodando pensieri

 tra salvia e cicale

   – Ombreflessuose-

Annunci

64 thoughts on “Amazzava il tempo nell’orto di casa

  1. Cara Mistral
    forse mi sbaglio, ma io vedo tanta anche solitudine in quelle sere d’estate, e vorrei essere una fata, tornare indietro nel tempo e regalare alla tua mamma una serata speciale…..
    I tuoi versi mi fanno sempre pensare…
    Grazie

    Paola

    1. Grazie Paola, la mia mamma non sopportava il caldo e,
      durante la sere d’estate si allontava fino a raggiungere il nostro orticello che le
      ragalava refrigerio affetto e profumi.
      Baci Mistral

  2. i have enjoyed reading all the comments here from your wonderful friends – all of you have very deep awesome thoughts – thank you, everyone of you, for sharing for the world to enjoy…

    David in Maine USA

  3. in my earlier post, i meant to spell verses not versus, and I also wanted to comment on your poem’s reflection of your mother toiling at evening in her garden.

    David in Maine USA

  4. I can see how thoughts of summer evenings are flowing through your mind, on a cold winter’s night – I can smell the rich, fresh, leafy fragrance of the early blooms of sage and hear the chirping of crickets, while reading your short descriptive versus, while the far far away from your spring visions, the cold north winds whistles through my windows.

    David in Maine USA

    1. Gentile David, mi spiace non poter conversare con te su e delle
      nostre emozioni.Purtroppo non conosco l’inglese, ciò mi priva della
      bellezza dei tuoi pensieri e scritti.
      Spero mi perdonerai di questa “mancanza”
      Un caro saluto
      Mistral

  5. La delicatezza del sapore antico che non ci abbandona e ci accompagna lungo i passi della nostra esistenza.
    Tutto muore nel momento del non ricordo.
    Tutto vive, però, quando il ricordo è legato al futuro e alle nostre azioni presenti.
    Questa la nostra visione personale, mia Signora, che i versi ci donarono.

    Altro commento è impossibile.
    Rimane il silenzio della lettura e il calore del colore delle parole che dipingono un quadro struggente e dolce, a un tempo.

    Cordialità

    1. Benvenuto Lord Ninni, Il ricordo è incancellabile, resta a lungo
      dormiente in un angolo della nostra esistenza, per poi svegliarsi a
      donarci ancora amore e spesso anche dolore.
      Questo ricordo è ancora tanto vivo, come il canto delle cicale e il profumo
      di salvia.
      Grazie
      Un sorriso
      Mistral

  6. Incisiva immagine di un caro ricordo.
    Lo scatto di una foto, con la quale sei riuscita ad immortalare l’immagine di tua madre.
    Delicate sensazioni.

    Un abbraccio,

    Mehregiah

  7. Nulla è più bello, più emozionante, più appassionante ceh passare il proprio tempo nell’orto di casa immergendosi in pensieri fra salvia e cicale.
    Molto ben rappresentato questo quadretto di vita.
    Un carissimo saluto.
    Giorgio

  8. Il tempo una volta era d’oro ed impiegavano il tempo in gesti d’amore rivolti sempre alla famiglia….queste mamme meravigliose…la chiusa è splendida….Complimenti

  9. Anche mia madre ammazza il tempo nell’orto; quel tempo che tanto scorre, queste donne sembrano fermarlo, essere in grado di conservarlo dedicandosi a questa attività tanto nobili…
    Mi pare di vedere la figura ricurva con attenzione sulle piccole pianticelle… un’immagine che mi riporta alla mia infanzia, a un’epoca d’oro che ora non c’è più.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...