Cucivo e ricucivo gli strappi della vita

Cucivo e ricucivo gli

strappi della vita. Poi

un giorno ago e filo si

stancarono,  uno squarcio

mi lasciarono.

                               Ombreflessuose                            

Annunci

38 thoughts on “Cucivo e ricucivo gli strappi della vita

  1. Triste ed inevitabile, parole di conforto servono a poco o peggiorano la situazione.
    A volte si può provare a dare uno strappo netto e vedere se si riesce ad imbastire una trama diversa; se non funziona, però, l’ago inizia a pungere le dita e non smettono più di sanguinare.

  2. Un giorno ago e filo si scuoteranno dal loro torpore ed anche quell’ultimo strappo sarà ricucito.
    Rimarrà sempre il rammendo a ricordarti di quello squarcio ma un giorno lo guarderai con tenerezza, perchè comunque sarà parte di te come tu sei parte di quello squarcio.
    un abbraccio
    Claudio

      1. Il nostro essere è composto anche da quelle gallerie… ti posso assicurare che possono esistere strappi che cancellano tutti gli altri, tutte le gallerie, tutto… si sopravvive anche a quelli e forse, un giorno, saremo qualcosa di più anche grazie a quegli strappi.
        So che in certi momenti non ci sono parole che possono sollevare… immagina solo un grande e caloroso abbraccio, appoggia la testa sulla mia spalla e piangi le tue lacrime… concediti di essere, e basta.
        Un bacio
        Claudio

  3. La prima volta che lessi le tue poesie pensai fossero tutte positive, invece ora mi accorgo che ce ne sono anche negative, o forse è soltanto un inutile punto di vista il mio, chissà…. è comunque inutile cercare di cucire una ferita, l’unico modo è quello di conviverci 🙂

    1. Nessuno è immune dalla malinconia o dai problemi che la vita ci
      mette davanti. Ogni tanto provo a ribellarmi, ma perdo già in partenza…
      Lei, la vita, è più allenata di me.
      Grazie, il tuo punto di vista è un bel punto per me
      Mistral

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...