La complicità del mare (racconto bonsai 2)

  Lei, bellissima, adorata e

un po’ scocciata guardava

il mare. Lui, bruttino, triste e

sconsolato affogò in quel mare

      -Ombreflessuose-

            

Annunci

23 thoughts on “La complicità del mare (racconto bonsai 2)

  1. La bellezza è ffimera, oggi c’è domani no… apprezzo il bruttino capace di sollevare lo sguardo su chi non si degna e morir d’amore…
    Questa è la vita… complementare se non ci fossero personaggi diversi per intelletto e sensibilità…
    Brava come sempre… in poche righe sei riuscita a cogliere un lato preponderante in questa società infiocchettata!
    Un bacio
    Patrizia

  2. Versi originali, che riflettono anche i sempre cangianti colori del mare: il mio in questo momento vira sul serio al grigio!

  3. Affogarsi nel mare per raccogliere un sguardo o un attimo sfuggito.,un amore irraggiungibile…
    grazie cara amica
    un abbraccio,Omar

  4. Questo mare è come il loro amore: lei forse non lo prova più o non l’ha mai provato e lo guarda con distacco; lui invece ci si è perso dentro e non riuscirà più ad uscirne.
    Un forte abbraccio
    Greta

  5. …chissà, se forse avesse imparato a nuotare…magari non sarebbe affogato! l’Amore a volte, premia gli audaci, l’aspetto esteriore è solo un involucro, bisogna “vedere” cosa serba all’interno!

  6. Cara Mistral, le tue poesie mi portano lontano e mettono in moto la mia mente ed i miei sensi e mi fanno pensare. A volte non lo so se l’interpretazione e’ giusta ma comunque ne ho sempre una e penso che questo sia importante 🙂 grazie per quello che esprimi.

  7. Bellissimo questo racconto bonsai…dove lui affoga in quel mare per amore…ed è felice di affogare la sua tristezza e bruttezza….complimenti significato sottile intenso e profondo. Bonne soirée bisous Mistral

  8. Leggo quel mare come una metafora dell’amore… qualcuno uno volta scrisse “e m’è dolce affogar in questo mare”…
    Mi lascia perplesso il distacco con il quale lei guarda questo mare, quasi ne fosse annoiata per averne troppo ma non abbastanza profondo…
    L’amore anzi, l’Amore con la A maiuscola perchè un mare d’Amore ci circonda e nutre!
    E m’è dolce affogar in questo mare!
    Un abbraccio
    Claudio

  9. non sono una poetessa e non so rispondere nel vostro linguaggio poetico 😉
    ma comunque mistral,le parole che ti escono di bocca sono parole solo “magiche”, riconoscibili da un miglio di distanza! perchè devo ancora conoscere qualcuno come te!(anche se non ti conosco)

  10. Mi piace pensare (e sperare) che lui sia “affogato”, contemplandolo, nel mare riflesso negli occhi di lei: oggetto, forse irraggiungibile, del suo desiderio più riposto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...