L’ abisso di un senso che non conosco

            Addormentate stelle

assillo umano a voi mai giungerà.

L’abisso di un senso che non conosco

   tormenterà  il mio tempo terreno

Ombreflessuose-

Annunci

36 thoughts on “L’ abisso di un senso che non conosco

  1. Se le stelle sono così annoiate dalla mancanza di un tormento, forse dovremmo essere quasi felici dell’ignoto che ci assilla, non solo per il tocco di magico che porta nella monotonia terrena, ma anche come valvola di sicurezza per quando il nostro tempo è occupato da orrori fin troppo noti.

  2. Sembra quasi che le stelle, di lassù, guardino con distacco ai tormenti, ai dolori umani… ma la rugiada del mattino (pianto di stelle) è più che mai sintomatica della loro affettiva partecipazioni ai casi terreni
    Ciao
    Paolo

      1. Cara Amica…sapessi quanto ho cercato!
        Dopo tanti anni, solo poche parole si sono fatte trovare, e si sono lasciate condurre al cuore.
        Un piccolo libro parlava della “fatica di vivere”…quindi delle oscurità ma anche del fascino della vita. Sopratutto della nostra piccolezza…nell’immensità!

        Un caro saluto

        Nives

  3. Non è vero, credimi, anche le stelle parteciperanno alle tue emozioni ai tuoi tormenti….versi originali e molto intensi. Buon inizio di settimana Bisous

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...