Camilla (una donna intraprendente) – Racconto bonsai

Alle otto e mezza di sera nella

piazzetta principale del piccolo

paese non si vedeva neanche un’anima.

Camilla era l’unica che s’aggirava nervosa

nei pressi. Filippo, il suo amante, ritardava

terribilmente. Alle nove in punto  Camilla,

stanca e seccata estrasse dalla  borsa il

cellulare e chiamò Marcello. Alle Dieci circa, 

Camilla  e Marcello cinguettavano abbracciati

 a far l’amore .

-Ombreflessuose-

Annunci

22 thoughts on “Camilla (una donna intraprendente) – Racconto bonsai

  1. Meno male che arrivo sempre in anticipo agli appuntamenti! Peccato che a volte non arrivi la controparte femminile. Ed io, purtroppo (o per fortuna?), non mi chiamo Camillo…
    Bonsai delizioso.
    Un abbraccio,
    Andrea

  2. Mi verrebbe da dire che… Cambiando l’orine dei fattori i prodotto non cambia… Ma evidentemente nemmeno sostituendo un’incognita ad un’altra 🙂
    Ma forse e meno male, non sempre è così…

    Buon week-end Mistral 🙂

  3. Una storia a lieto fine … x Camilla che ha goduto del piacere rinunciando all’amore che di certo non c’era ne con Filippo ne con Marcello lei voleva solo godere degli abbracci appassionati di un uomo. Dura interpretazione di chiodo scaccia chiodo, mai condiviso in nessuno dei due sessi. Raf

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...