Si persero nell’aria

Sopra rami nostalgici

al primo vento d’autunno

taciti sospiri  si persero

nell’aria. Corsero a scavare

sepolta gioventù  

   – Ombreflessuose-

Annunci

18 thoughts on “Si persero nell’aria

  1. la gioventù è il nostro tempo delle inconsapevolezze. quando dietro la parola ‘forza’ c’era coraggio di fidarsi, e l’autonomia non veniva scambiata con la solitudine o corazza di difesa. grazie per le tue parole!

  2. Non ho piu’ l’assiduità di una volta, ma quando ne ho l’occasione vengo volentieri a leggerti, sei ancora un’oasi di pace pe il mio spirito piuttosto inquieto. Ciaoooooo

  3. Malgrado il vento d’autunno che soffia è porta via certe foglie ingiallite,ma la gioventù esiste ancora dentro di noi con i radici sprofondi nell’anima…..
    Grande Mistral
    Un abbraccio,Omar

  4. Tu sei come il vino migliori di anno in anno, bellissima metafora sul vissuto che rende sofferente il presente e a noi non resta che fuggire nei ricordi del passato a cercare qualke sollievo, prima della dolorosa esperienza di un nuovo amore deluso. Un bacio alla mia poetessa preferita Raf

  5. Il primo vento d’autunno….L’inizio di un’età non vicina alla giovinezza, un’età dove si sospira per i ricordi di quella che è la stagione più piena della vita. Questo i fanno pensare le meravigliose parole che hai scritto. Ciao.

  6. bella,come al solito.poi andare a scavare la gioventu’,sepolta chissa’ da che cosa ….potrebbe essere anche una ragazza giovane che perde l’amore e si annienta anche se ha tutta una vita davanti…cosi’ la vedo io…ciao.

  7. Adorabile scelta d’interrompere il fiato con “quell’aria” sul quarto verso.

    Un’ode dalle sfumature romantiche, digressione di pensiero che contrappone in modo così leggero rami nostalgici (di foglie?, di vita?…) alla terra, nuda, forse, di certo profonda, e la gioventù perde la concenzione meramente temporale per trovare un suo punto fuori dal tempo. Incanti con disarmante semplicità.

  8. la gioventù sta dentro noi, non invecchia, il tempo è una concezione dettata dalle regole, se infrangi le regole, infrangi anche il concetto stesso di ‘tempo’
    Buona giornata Mistral anche se pioviggina e fa freddino 🙂

  9. I ricordi della gioventù sembrano sepolti ma escono nei momenti più impensati magari al primo vento di autunno e ci riscaldano a volte il cuore o ci danno tanto rammarico…versi profondi ed intensi…sei bravissima Bisous

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...