Seminava l’amore – racconto bonsai

  Ogni anno Irma seminava l’amore

senza avere neanche un orto da amare

Attingeva dal suo cuore piccole quantità

e con lieve gesto della mano spargeva

nell’aria il suo amore. Il tempo correva via

assieme ai suoi anni e un triste giorno,

alla sua porta, bussò la morte. Sono pronta,

disse Irma, dammi solo un momento…

Chiamò a sé una rondinella che si riposava

sul balcone e mentre la baciava con tenerezza

 le fece dono del suo ultimo seme…

Buon viaggio piccola amica, ovunque tu

vada, porta con te anche questo pezzetto

di  me

                -Ombreflessuose-

Annunci

69 thoughts on “Seminava l’amore – racconto bonsai

  1. Come vorrei saper scrivere così… Purtroppo mi limito a scrivere dialoghi con me stessa, che forse solo io riesco a comprendere. Fantastica!
    Bravissima, buona domenica.
    Lali

    1. Sei troppo buona, non faccio niente di eccezionale. Ci metto solo un pezzo
      di cuore, un bel pezzo di anima, un pizzico di fantasia e una bella dose di semplicità
      Grazie a te, benvenuta da me
      Abbraccio
      Mistral

  2. Meravigliosa!
    Donare amore agli altri, senza aspettarsi mai nulla in cambio, rende felici e solo le persone più rare e speciali riescono a provare questa felicità.
    Un grande abbraccio
    Greta

  3. Bella, bella. Mi piace quel seme che sarà trasportato dalla rondinella in giro per il mondo. Chissà se riuscirà ad attecchire da qualche parte e germogliare una vigorosa pianta dell’Amore.
    Felice serata
    Un grande abbraccio
    Gian Paolo

    1. Irma sapeva ciò che faceva, perciò si affidò alla rondinella
      Ogni tanto, mentre passo sotto la casa di Irma, sul suo balcone è cresciuta
      una meravigliosa pianta a forma di cuore,
      Sweet day, caro Gian Paolo
      Abbraccione
      Mistral

  4. Hai un animo gentile. Hai uno sguardo sul sottile strato che separa la terra dal cielo. Hai doti rare che solo persone rare possono percepire. Benvenuta nel club dei ‘perdutamente romantici’

    Stefano.

    1. Caro Stefano, grazie
      Non sono una persona rara, ma comune a tante altre
      Ho solo molto sofferto che, la sensibilità ,è diventata la mia prima pelle
      Nel club dei romantici ci sto divinamente
      Ti abbraccio
      Mistral

  5. È un racconto triste ma con un filo di speranza al suo interno. Purtroppo il tempo passa velocemente e non torna più indietro,e noi non ci possiamo fare niente…
    Buon pomeriggio Mistral,
    Carlotta

  6. L’amore non ha tempo e sopravvive anche dopo il fatal momento, in cui le membra si riposano eternamente, trasformandosi in quel miscuglio, di sostanze che rigenereranno a nuova vita. quell’amore atteso e mai vissuto si perpetua in un viaggio senza fine dove la parole fine non sarà mai detta. Bellissima, profonda, vera, una sintesi di saggezza e purezza miscelate nella giusta dose il cui risultato è il binomio eterno Amore=Vita. Bravissima superi te stessa … un bacio Raf

    1. Irma, per anni lasciava al suo cuore seminare amore
      Ma come in tutto ciò che facciamo, esiste un disegno divino
      L’amore di Irma non era per questo mondo, ma fino alla fine tenne fede al
      suo “impegno” regalando l’ ultimo pezzetto del suo amore a una creatura
      cara e amica
      Grazie, caro Raf, sei sempre pieno di carezze per me e le mie parole
      Bacione
      Mistral

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...