Ho comprato tre sogni

Al mercato del cuore

ho comprato tre sogni

Uno per entrare nel tuo

L’ altro per abitarci e

l’ultimo per sfrattare sgraditi

ricordi.

  –Ombreflessuose-

Annunci

41 thoughts on “Ho comprato tre sogni

  1. I sogni sono vita..indispensabili per ridare ossigeno alla dura realtà e coltivare così le nostre speranze proiettandole in un magico futuro. Nessuno deve smettere di sognare e nessuno ci deve rubare i nostri sogni..sono la nostra oasi di felicità!
    Baci !

  2. Forse l’unico indispensabile è proprio il terzo cara Mistral… è quello che di certo richiede più impegno e fatica…
    Rione dove? Perché qualche desiderio di scorta potrebbe farmi comodo…
    Un bacio, RiV

    1. Come hai ragione, caro Antonio
      Ci provo tante volte ma non riesce mai come vorrei
      Se hai la bontà di girare l’angolo, scendere una decina di gradini e dirigerti verso il giardino della fantasia, lo troverai proprio di fronte a te
      Grazie davvero
      Bacio ricambiato
      Mistral

  3. Vedo che hai fatto dei buoni acquisti in questo mercato! Non lo conoscevo,andrò un po‘ a vedere cosa posso comprare.
    Bacioni,
    Carlotta

  4. Hai trovato il modo x vivere senza soffrire ma non è la regola che ti aiuta a sfuggire al vissuto ma il vivere x non rimpiangere e sei riuscita in poche righe a sintetizzare, come sempre la tua meravigliosa anima. Raf

  5. Premettendo che la vena poetica non ce l’ho e che, in ogni caso, non saprei scrivere come te, questa poesia sembra scritta da me … stanotte. Notte passata quasi insonne, come talvolta capita, tutta presa dai pensieri che sono stati inframmezzati dai sogni che riprendevano il filo dei pensieri.

    Un bacione.
    Marisa

    1. Cara Marisa, grazie. Ma è solo la mia ispirata immaginazione che mi dà una mano per scrivere e fare sogni
      Certe notti per me non passano mai e il sonno non si trova, neanche a pagarlo d’oro
      Bacione anche a te
      Mistral

  6. L’innamoramento ci fa fare un percorso unico. L’avvicinamento si accompagna quasi sempre alla paura di riconoscere l’altro per quello che è. Allo stesso tempo, si cerca di soffrire il meno possibile, il giusto. Belle parole, le tue. Aprono a tutta una serie di riflessioni che mi lasciano meravigliato. Grazie e buona giornata. Baci, Nessian.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...