Casti pensieri – Angelina

Prima che il tempo mi

rubi l’amore dammi

o Signore la chiave di un

cuore. Cambiami il pianto                   

in parole infinite,  affidale

ad un  amante che ha perso

l’amore.

O Signore prima che la morte

mi arrivi alle spalle strappami

dal cuore casti pensieri

Signore, ho voglia d’amore

     -Ombreflessuose-

Annunci

36 thoughts on “Casti pensieri – Angelina

  1. Ho letto la storia di Angelina e mi dispiace per come le sono andate le cose.
    Purtroppo ci sono deviazioni che ritengono che l’amore tra persone non sia compatibile con il servizio a Dio (sicuramente non lo è con il servizio alla chiesa…) per cui vengono imposti dogmi così inumani…
    Ora ha trovato l’amore che cercava e forse avrà un’altra occasione, in altre vesti…
    Un abbraccione
    Claudio

  2. Che bella preghiera che hai scritto!
    sarebbe da insegnare a tante persone, perché la recitino alla sera primo di addormentarsi!
    Veramente poliedrica nelle tue poesie.
    Dolce pomeriggio
    Un grande abbraccio
    Gian Paolo

  3. I pensieri son pensieri… le preghiere invece son dei mantra che ci regaliamo per addormentare, con il nostro rumore interiore, tutto l’esterno che non ci soddisfa… come sempre poi, l’amore arriva quando ormai non te l’aspetti più!
    Piaciute le tue tue pagine!

  4. Una preghiera rivolta al Signore per arrivare a sentire e vivere l’amore…io credo che però il Signore non fa parte di questo disegno…penso sinceramente che sia il fato il destino….versi tristi di rimpianto stupendi…Auguro ad Angelina di trovarlo subito l’amore che è la linfa della vita…bisous Mistral

  5. Fondamentalmente non è mai il ‘signore’ almeno quello lassù, magari ha delegato da talmente tanto tempo ai vari cupido, da dimenticare quell’amore così ‘terreno’ che ancora affligge la specie, (e per fortuna) a favore di quell’amore ‘universale’ che riempie il cuore, (giusto il tempo di un soffio di vento) e poi lascia quel gusto diverso, che non sazia mai …

    Buona giornata Mistral

    1. I genitori avevano “costretta” Angelina a prendere i voti
      Ma lei con tutta la fede verso il Creatore voleva a tutti i costi amare ed essere riamata. Così, un bel giorno, Angelina, abbandonò le sue vesti
      da religiosa e invocò il Signore di esaudire la sua preghiera.
      Grazie Marco
      Sweet day
      Mistral

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...