La cavalcata dei ricordi – Old love

Vecchio amore,

a cavallo del tempo passato

torni a cavalcare nelle praterie del mio cuore

Non più colt fumanti di passione, né il lazo

che ci legò da rovinoso amore, né il verde 

ondeggiare del piacere, né baci sotto la

paziente luna. Sotto questo cielo di memorie,

solo terra e sassi coprono ancora i resti di un

passato amore

Ombreflessuose-

Annunci

76 thoughts on “La cavalcata dei ricordi – Old love

  1. era un pò che non passavo di qui… è sempre bello vedere come in poche righe tu riesca a comunicare così tanto. Un semplice “complimenti” potrebbe essere riduttivo per esprimere quello che penso, quindi non dirò altro!

  2. Nelle praterie corre il vento più libero, sfiora il mare d’erba, le pianure infinite. E quello d’amore è il vento più gagliardo, che sfida anche i ricordi e scalda sempre ogni cuore, quando scendono le ombre della sera. Resterò presso il fuoco del tuo bivacco, se me lo permetterai, ad ascoltare parole e sussurri, incantato, come sempre.

    1. Quando al calar della notte, cuori innamorati, dentro paesaggi di ricordi, aspetteranno una fiamma d’amore, accenderò un piccolo fuoco per riscaldali, e inviterò anche il tuo cuore
      Grazie, caro Ysker
      Abbraccio
      Mistral

        1. Signora del Vento e delle Ombre, sto cavalcando come un pony-express nella prateria. Arriverò coperto di polvere, ma sorridente e felice di prepararmi ad ascoltare.

  3. I vecchi amori sono vecchi perché conclusi, ma lasciano qualcosa in noi che è pur sempre fresco. Ricordi che affiorano e spesso galleggiano o cercano di farsi strada in quel letto di sassi. Memorie da non cancellare…
    Un abbraccio con sorriso dolce Mistral
    Andrea

  4. -praterie del mio cuore-nè il lazo che ci lego da rovinoso amore-

    versi geniali, di grande valore poetico..che dirti? onorato di leggere queste perle.
    i miei vivi complimenti.

    Felice giornata
    carmelo

    1. Ti ringrazio Carmelo, in qualche risposta ho già ribadito di non essere un poeta, ma mi cullo all’ idea di essere almeno un lontanissimo parente (sognare è bello e gratis)
      Però mi sento apprezzata da chi Poeta lo è davvero (tu, lo sei)
      Un abbraccio
      Mistral

  5. …”vorrei possederti tra i rovi per incidere sui nostri corpi la passione che ci tormenta”…

    tanti anni fa scrissi questa frase in una prefazione, non perchè colto da una vena romantica ma per meglio chiarire il concetto di indelebilità

    bei versi

    TADS

      1. ti ringrazio per il tuo intento benevolo, lo so che essere romantici non è una malattia, però non lo è nemmeno non esserlo 😀

        sai… avendo superato i cinquanta… mi viene da pensare che la natura abbia voluto negarmi questa caratteristica “infinitamente piacevole” 🙂

        TADS

        1. Forse, essere romantici, fa bene allo spirito ma non alla salute ( il cuore ha sempre il batticuore)
          Potrei continuare dicendo che il romanticismo non ha carta d’identità, ma è solo un pensiero inflazionato. Ognuno ha una sua dote
          Ciao, buon weekend
          Baci
          Mistral

  6. Una focosa passione ormai spenta affiora tra i sassi e la terra che l’ha ricoperta.
    Sarò banale ma ho trovato veramente splendida questa poesia dove la nostalgia e la malinconia sono stemperate nei ricordi del passato senza struggimenti o dolorse ferite.
    Mi è piaciuto tantissimo.
    Brava, brava, brava.
    Dolce pomeriggio inondato dal sole
    Un grande abbraccio
    Gian Paolo

  7. è dolcissima e commovente. bacini
    (i lazi andrebbero lasciati ben allentati, meglio non metterli affatto e lasciare che il legame possa così essere libero e vero)

      1. sì dolce Mistral, intendevo col senno di poi. (condivido: i sentimenti forti non si possono dimenticare, non ci si riesce anche se passati da cento anni).
        ti abbraccio forte

  8. Ad una certa età si diventa ripetitivi, forse sto invecchiando no non credo sei solo brava sempre di più, brividi , emozioni riesci a svegliare sentimenti assopiti ormai dimenticati che Dio ti benedica, aspetto una tua pubblicazione,una raccolta per tutti e non per pochi eletti spesso indegni di tale privilegio.

    1. Non si è mai vecchi se le parole che escono dal cuore sono belle, sincere e regalano gioia a chi le ascolta
      Iddio che a tutto pensa meno che a noi, ti sia sempre vicino con amore e benevolenza
      Grazie infinite
      Abbraccio
      Mistral

    1. Hai ragione, caro amico, i ricordi belli o dolorosi sono come le briciole, anzi meglio i sassi di Pollicino per ritrovare la strada della Vita. Senza passato non esiste presente o futuro.
      Ti abbraccio forte
      Mistral

    1. Ribadisco senza falsa modestia che non sono poeta e né mi sento tale (conosco i miei infiniti limiti) Mi piace solo ricordare i miei pensieri (che chiamo abusivamente poesie), attraverso le parole che lascio scorrere su una pagina del pc
      A una cosa però tengo: i miei scritti sono Personali
      Un abbraccio
      Mistral

    1. A chi non piacerebbe avere l’ attenzione di una Casa Editrice e poi, vedere i propri scritti pubblicati
      Ma la partita tra il sogno e la realtà è 0 a 10000000000000 e oltre.per la realtà
      Grazie della tua considerazione
      Un abbraccio
      Mistral

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...