Ho perso un amore – I lost a love

Ho perso nel tempo un amore e un pugno di sogni

Lasciai il nome, l’indirizzo e la mia storia

– Ombreflessuose-

Annunci

80 thoughts on “Ho perso un amore – I lost a love

  1. Mistral, ahimè non sono un conoscitore di pittori! – recupererò. Comunque visto che hai l’animo artistico avresti potuto disegnare anche tu l’immagine che ti rappresenta! Comunque scrivere le tue poesie non è un ”limitarti a scrivere solo le tue poesie”, infatti esprimere poeticamente dei sentimenti apre verso spazi infiniti all’interno e all’esterno della nostra anima..

    Grazie per la carezza data al tuo gatto, ricambierò salutandoti i gatti sornioni che abitano nei giardini del quartiere in cui abito 🙂

    Miao,
    Renzo

    1. Renzo, se clicchi sotto il mio profilo potrai conoscere alcune opere del grande
      Lanfranco Raparo
      Grazie a te, davvero, che vieni, sosti, leggi e mi lasci un po’ della tua bella anima
      Io , Dear, Lucina, Marion e Astor ti inviamo un abbraccio di buon Natale
      A presto
      Mistral

      1. Mistral, in realtà avevo cercato il nome del pittore sulla rete quando me l’avevi nominato; Comunque ora guarderò con più attenzione le sue opere. Grazie!

        Che sfilza di bei nomi : Auguri a te e a tutti loro

  2. Credo che ci siano degli amori la cui candela smette di restare accesa. Spenta una ne riaccendiamo un’altra, più forte di prima e intorno a quella continuiamo a sognare.
    Un forte forte abbraccio Mistral!
    Andrea

  3. Non vorrei riempirti il blog di commenti, comunque mi sto ”leggiucchiando” alcune delle tue poesie e che mi richiamano alla mente sensazioni e versi che io amo. Ad esempio questa tua poesia mi riporta a una canzone dei Black Heart Procession: il testo parla di un uomo che scompare e quando scrive sulla carta il suo nome non compare neanche la traccia dell’inchiostro che invece si disegna sul cuore di una presunta persona amata. Se vuoi ascoltare la canzone che si apre con un sospiro e che chiude un meraviglioso album del gruppo che ti ho citato cerca ”The One Who Has Disappeared”. Occhio che il gruppo potrebbe portarti in terre lontane in cui coltivare la memoria della memoria con in sottofondo per i pensieri cigoli di lamiere e soffi di vento…

    1. Fai pure, avere altri amici che si siedono un po’ con me a farmi compagnia è davvero splendido
      Sinceramente non conosco i Black Heart Procession, ma spinta dal tuo buon gusto andrò a trovarli e ascoltarli. Ti farò sapere appena possibile.
      Non ho “paura” di andare verso luoghi nuovi e lontani e la memoria mia e dell’ anima è già pronta a ricordare
      Grazie, Renzo
      Un abbraccio
      Mistral

      1. Far fluire le tue poesie e sapere che saranno accolte da altre persone con una sensibilità e un vissuto simile al tuo è una cosa appagante, Quando invece la nostra energia interiore non viene né accolta né ricambiata, si genera una certa sofferenza e a volte un blocco creativo.
        Sono comunque cosciente che gestire il tuo blog sia un po’ impegnativo: sappi però che, oltre alle tue poesie,a me farebbe piacere leggere qualche tuo rigo su qualche canzone, film ecc. che magari conosci anche tu. Ti dico questo perché di solito persone con una certa sensibilità e creatività quando si accostano ad altre opere artistiche generano con le loro impressioni quasi un’altra opera.
        Intanto continuo a viaggiare nei tuoi versi (il tuo blog è affascinante e al suo fascino bastano solo le tue poesie) e da quanto ne posso dedurre dall’immagine del tuo avatar disegni anche!

        1. Caro Renzo, con parole semplici e intime cerco di esprimere il mio vissuto
          Gli amici che mi seguono e spero apprezzino il mio sentire, sanno che in fondo, i sentimenti che racconto, spesso è simile al loro provare
          Chissà, forse un giorno potrei anche farti una sorpresa, per adesso mi limito a scrivere le mie parole: forse poesie
          Affascinare è il sogno di tutti e se le mie parole ti hanno attirato, ne sono davvero contenta
          Grazie ancora
          Baci
          Mistral

          La fanciulla che mi rappresenta non è opera mia, ma di un grande Artista di nome Lanfranco Raparo

  4. Tutto va comunque ricostruito, la tua storia sarà scritta diversamente con un nuovo amore vicino e nuovi sogni più maturi e più belli. Il ricordo , in quanto tale, appartiene al passato, ma fa parte di noi, oserei quasi dire che noi siamo tutti i ”ricordi”, quelle esperienze che abbiamo vissuto e che mai potremo rinnegare. Ogni piccola o grande cosa vissuta è nostra, nel bene e nel male. Ti voglio bene. Isabella

    1. Riscostruire se ne vale la pena, cara Isabella.Ma sulle sabbie mobili di un amore
      già finito, non è salutare, per il cuore, costruire di nuovo
      I ricordi troveranno altre strade e la mia storia altri nomi
      Grazie infinite
      Un grande abbraccio
      Mistral

  5. Questa è la tua vena malinconica, Mistral.
    Per fortuna, aggiungo io, che i sogni sono senza numero, e per un amore che se ne porta via un pugno, infiniti altri ne nascono di nuovi.
    Sogni, e amori, il nostro cuore è una sorgente inesauribile, amica mia, perchè la bellezza abita là dentro!

    Un abbraccio,
    Piero

  6. Se la scrittura è in un pugno di sogni, credo che sia andata perduta. I sogni svaniscono con l’alba. Però potresti cercare di recuperarla sehai fatto un backup nella mente.
    Dolce serata
    Un grande abbraccio

  7. Hai vissuto un amore, i sogni e le aspettative facevano parte di quell’amore … ma hai composto una parte del tuo vissuto che oggi appartiene ai ricordi mentre un’altra storia nascerà con te quando i primi fiocchi di neve si scioglieranno con i primi raggi di tepore …

  8. Nel nostro cammino perdiamo tante cose purtroppo anche belle, ma l’importante è continuare a guardare avanti….
    gioiosa giornata cara Mistral
    un abbraccio,Omar

  9. Ho lasciato, nelle tue ombre, un piccolo involto di petali odorosi… protegge un piccolissmo sogno, dove ricordi belli possano rivivere e fare di nuovo gioire il cuore. Nulla è perso, in amore e nei sogni, se hanno fatto battere forte il cuore. Arrivederci, Signora del Vento e delle Ombre.

        1. Preparerò, per te, tavolino e poltroncine nel salotto buono, con tazzine di ceramica delicata, tè e infusi aromatici, dolcetti golosi e tanti, tanti sorrisi. Il tuo abbraccio è sempre molto gradito, buona serata Signora del Vento delle Ombre.

  10. Capita di perdere amori per strada. Ma nulla si dimentica, il tempo sfuma i contorni del ricordo e rimane la scia di un’esperienza, soprattutto se immortalata nelle parole come hai fatto tu, con tanto di indirizzo!!
    Non so dirti perché, ma questi versi non mi comunicano tristezza; piuttosto la constatazione decisa della fine di una storia e la risolutezza di volerla ricordare nel tempo forse perché ti ha dato gioia nel momento in cui l’hai vissuta. Ed è questo che conta, secondo me.
    Bella sintesi come sempre Mistral.
    Bacioni e buona giornata.
    Primula

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...