L’ odore del Natale – Auguri da Ombreflessuose-

natale 

E’ in cammino la Storia più bella,

già si sente nell’aria di un passato vicino.

E’ alla porta la Favola buona, nella casa lasciata ai ricordi.

Un odore di pane e Natale già profuma il cuore e la mente

Ombreflessuose-

Annunci

123 thoughts on “L’ odore del Natale – Auguri da Ombreflessuose-

  1. Now or Never

    A turtle flies through the universe.
    We ride on the back of the turtle.
    The Undergods dwell in Canandaigua,

    The Overgods look down from clouds.
    Even if we’re 300 moons away from
    When this mattered, most of our lives

    Are touched by one holy inspiration: nature.
    Cosmic coincidence should not amaze here.
    You are in the middle of the new awareness.

    Black rocks spin and dive in deep water.
    A four-year-old runs then swims.
    Relaxed willow provides humid shelter.

    You peek under the giant grass skirt
    And see four tangled feet. You don’t peek further.
    Gray locusts send twirling twigs to hair.

    You swim out to a cooler spot of deep water.
    The white snake, awake again,
    Leaves Bare Hill, not reeking havoc

    But cutting new creeks to hike along,
    Full of crawdads and water spiders.
    You retrace ancient steps. You sneak

    Through the old neighborhood, now trespassing.
    Four tangled feet, a few skipping stones
    And the spirit within you.

    Now awareness reigns. Corn presents
    A raw treat for passing minstrels. Nothing
    Talked about or noticed matters.

  2. Del pane amo anch’io l’odore. È simbolo vitale per eccellenza, sin dall’impasto, quando ci si può sporcare le mani nella sua soffice materialità. È il frutto buono e caldo della casa e del fuoco.
    Che la tua casa sia piena di quell’odore.
    Un augurio semplice e genuino come una fetta di pane.
    Buon Natale.

    1. Amo la semplicità ,nel Natale in particolare
      Il pane, gli affetti, la neve e l’ingenuità sono odori che impregnano ancora il mio Natale
      Grazie, ricambio con piacere e ti auguro un Natale altrettanto genuino e buono
      Buon Natale
      Baci
      Mistral

  3. Brillano le prime luci
    a ricordar che è Natale
    aspetto che il ceppo bruci
    e più niente mi fa male.
    Brillano regali
    auguri e cose buone
    parole demenziali
    spumanti e del torrone.
    La neve più non scende
    e il freddo è più lontano
    ma il mio albero si accende
    è Natale, piano, piano…

    Abbiate un sereno natale e inizio d’anno, mia signora.
    Con l’augurio che possiate trascorrere queste festività con chi Vi ama.
    cordialità

  4. Immagine fa…vo…lo…sa! Ma ancor più stupendi i versi per celebrare una festa, il Natale, che sembra essersi smarrita nel tempo.
    I tuoi auguri sono sentiti e sinceri e quindi da apprezzare il doppio.
    Felice notte.
    Un grande abbraccio
    Gian Paolo

  5. Natale arriva ogni anno ma non è mai uguale a se stesso. È sempre una nascita nuova.
    I tuoi versi profumano di intimità e serenità, di casa e di famiglia. Ti auguro di goderne pienamente in questi giorni.
    Buon Natale Mistral.
    Un abbraccio
    Primula

    1. Hai ragione, cara Primula, il Natale arriva sempre ma ogni volta l’atmosfera è diversa
      Purtroppo, ultimamente non è più il Natale buono, sereno e dolce che un tempo era di casa
      Ringraziandoti,ti auguro un Natale genuino e ricco di amore, per te e famiglia
      Bacioni
      Mistral

  6. Ho un piccolo pane, dolce di zucca, con il disegno di un sorriso tracciato con grani grossi di zucchero bianco. Ha sapore di ombre gentili, di vento caldo e accogliente, di affetto e delicatezza. Lo lascio sul tuo davanzale, con amicizia e riconoscenza, per un amica che non ho mai visto, ma che stimo e a cui auguro il più sereno e felice dei Natali. Grazie.

    1. Neanch’io ti conosco ma se ti incrocio sulla mia strada ti riconosco all’ istante: il volto della tua anima non mi è stato mai sconosciuto
      Grazie infinite
      Buon Natale a te e alla tua anima
      Un caro abbraccio
      Mistral

    1. E’ vero, caro amico, se dentro noi regna l’ indifferenza e il gelo, Il Natale se ne sta lontano e senza più voglia di tornare ancora
      Ti abbraccio con affetto, augurandoti tanta serenità e dolcezza a te e tuoi cari
      Tanti bacini a Matteo
      Mistral

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...