Nervosi pensieri

Nervosi pensieri

come soffioni impazziti

adescavano l’aria.

Volteggiavano sbavando

sui resti di un amore breve

-Ombreflessuose-

Annunci

71 thoughts on “Nervosi pensieri

  1. Un amore breve, o forse soltanto un’illusione? Ahimè, conosco la risposta, per quanto mi riguarda. Anch’io sono preda di nervosi pensieri, e mi riscopro ancora una volta in sintonia con i tuoi, cara Mistral. Pare quasi che tu sappia interpretare il mio stato d’animo meglio di me. Ma questo è solo un’impressione vanitosa e sciocca, da parte mia; poiché i tuoi pensieri sono solo tuoi, e semmai è in questo che sta la sensibilità e la dote di un’artista: nel saper far risuonare echi di sé nell’animo di chi legge.
    E’ sempre un vero piacere ritrovarti, cara amica, anche quando i nostri pensieri sono accomunati da un velo di tristezza. Ti auguro una buona serata 🙂
    Dario

    1. Caro Dario, purtroppo questi pensieri cavalcano in ogni direzione e vanno a fermarsi nel cuore ferito d’amore.
      Ma ci sono anche pensieri di solidarietà e sostegno tra pensieri amici
      Grazie, sei sempre gentile e caro
      Un caro abbraccio a te e tanta serenità ai tuoi pensieri
      Mistral

      Ps: buona Epifania

  2. Quasi omofogi, quei pensieri nervosi, quasi cannibali.
    Un incubo che si ciba di sè.

    Un abbraccio stretto, per proteggere la preziosa perla che non voglio far divorare dai mostri.
    Piero

  3. mi piace l’immagine di questi” soffioni impazziti che adescavano l’aria”. Forse è proprio quello che fanno quando li vediamo volare portati dal vento…Bacioni. Isabella

  4. Ottimi versi e nonostante ciò:
    ”We want strong summer love,
    the most robust of blood
    Just to stay awake”
    ”Vogliamo forti estati d’amore
    Le più robuste di sangue
    Solo per stare svegli” (Lenght Of Love, Interpol)

  5. Anche se breve, è importante avere vissuto questo amore con intensità. La frenesia dei pensieri si acquieterà, sorriderai e ti cullerai nell’assenza di rimpianti.
    Ti abbraccio con affetto
    Primula

  6. Buongiorno e buon anno, carissima Mistral!
    Alfred Tennyson scrisse “E’ meglio aver amato e perso che non aver mai amato”.
    Per certo amare e perdere non è un’esperienza piacevole (come ebbe modo di rispondere il protagonista di un film a chi gli citò quella frase: la risposta fu “provaci”) ma credo che non aver mai amato renda un’esistenza inutile. Io sono convinto che alla fine, quando si traccerà il bilancio della nostra vita, la vera domanda che ci dovremo porre sarà: “quanto amore ho dato?” più che “quanto amore ho ricevuto”. L’amore nutre chi ama, così come l’odio distrugge chi odia.
    E quindi, qualunque cosa succeda, continua ad amare!
    Un abbraccio
    Claudio

    1. Carissimo Claudio, io non posso pensare alla vita senza amore
      Voglio sempre provarci anche se so che andrò a spaccarmi la testa contro una eterna illusione
      Amare per non avere mai rimpianti
      Grazie
      Con affetto
      Mistral

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...