Sulla mia pelle attonita – On my skin

Serpeggiavi sulla mia pelle attonita.

Ubriacasti la mia mente con due litri di baci

un quarto di carezze e una damigiana di te

Ombreflessuose

 

Annunci

71 thoughts on “Sulla mia pelle attonita – On my skin

      1. la delicatezza penso sia fondamentale e la ricetta giusta vada personalizzata,contento di saperti sorridere,ps.ho pasticciato un po con il doppio comm.

  1. Cocktail stupefacente.
    Che ti ha fatto provare l’ebbrezza sconvolgente dell’amore.
    Al confronto, tutte le altre ebbrezze sono solo dei volgari surrogati.
    Dioniso in persona doveva serpeggiarti sulla pelle, per lasciarti così estasiata!
    Come non invidiare un poco quel dio così fortunato?

    Un bacio (è il caso di dirlo!)
    Piero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...