Splendori d’inganno – My shadow

                                  Ombra, che vivi riflessa sul muro               

                                   Nascondimi in te.

                                  Oggi, splendori d’inganno illuminano il mondo.

                                              Ombreflessuosecapelli al vento

Annunci

65 thoughts on “Splendori d’inganno – My shadow

  1. Grazie per essere passata. Volevo solo lasciare un segno del mio passaggio, perchè il tuo nickname affianco al mio, ed al nome del mio blog, mi hanno fatto sorridere.

    Complimenti per il blog, ogni tuo post ha un’anima profonda e mai banale.

  2. Da bimba camminavo per la strada come un’ombra a raso dei muri, la vita per un’animo sensibile come il mio mi spaventava. Da donna adulta poi mi ci son trovata nel bel mezzo del marasma della vita e son dovuta diventare una guerriera, ma in fondo sono la stessa che ero da bimba e spesso cerco e trovo dentro me il mio rifugio segreto.
    Silvia

    1. Cara Silvia, ti comprendo benissimo
      Io cammino ancora dando le spalle ai muri. Non mi sento mai sicura di stare al centro della vita. Nel mio Nickname trovo rifugio e sicurezza
      Un abbraccio
      Mistral

  3. bella questa poesia, mi piace quel sentimento che rivolta le cose, l’ombra che abbraccia per nascondere… è il richiamo delle cose, quelle che chiamiamo “oggetti” e che, in quanto tali, sarebbero passivi (oggetti, appunto), rispetto alla nostra volontà.
    E invece… quanti richiami, da quelle inanimate creature…
    Penso, più banalmente, ad un monile, una gemma, o un oggetto prezioso…
    Ma, un pò più in profondità, l’immagine di una persona cara, oppure un richiamo irresistibile, magari d’amore, magari del corpo. o dell’anima…
    E poi ci sono i richiami dell’abisso, tra cui potremmo mettere questo dell’ombra.
    L’abisso è un pozzo profondo, che chiama, ipnotizza, risucchia… non si sa perchè, forse per il fatto che lì abitano le forze più irresistibili che l’uomo conosca.
    Dall’abisso, che è anche ciò che non si conosce, vengono le forze dei momenti più terribili, la disperazione, il coraggio, o addirittura l’eroismo o la viltà codarda…
    Viene dall’abisso insondabile la forza del destino, che può essere danza macabra oppure marcia trionfale…
    E l’ombra è l’ignoto, l’insondabile, l’imprevedibile, l’inconscio, o, se vuoi, l’irrazionale. ciò a cui ognuno obbedisce senza neanche sapere perchè…
    E’ per questo che il tuo richiamo, l’abbraccio nell’ombra ha un’eco che viene da distanze infinite e viaggia verso chissà quale destinazione…
    E noi restiamo a guardare, in muto silenzio, ascoltando le pulsazioni di quell’eco che si propagano fuori e dentro di noi…
    Splendori d’inganno, pure, possiamo chiamare quei richiami, riflessi di qualcosa che non possiamo afferrare del tutto e per questo diciamo che ci ingannano.
    ma siamo sicuri?
    O siamo noi che inganniamo noi stessi?

    Un abbraccio, amica mia,
    Piero

    1. Carissimo, La vita è un’ Ombra che si accorcia e si allunga un po’ per tutti
      La mia è un rifugio, che non sempre riesce a nascondermi da un mondo che splende
      di nefandezze crudeltà e indifferenza.
      Ed ecco perché: “Splendori Ingannevoli”
      Un forte e caro abbraccio
      Mistral

  4. Stupenda, davvero stupenda: parole ed immagine!!

    …nascondersi non impedisce di soffrire, purtroppo….la luce mette in risalto le tante ombre di questa terribile quotidianità…

    Un abbraccio
    .marta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...