Nell’ aria credula – Virgineo pensiero

Volteggiava timido

intorno al mio cuore

vergine pensiero.

Tremore, nell’aria credula

bucava l’attesa.

Su quel profumo d’ acacia

addolcii un sogno

Ombreflessuose

Annunci

56 thoughts on “Nell’ aria credula – Virgineo pensiero

  1. Sogni che sanno rendere dolcissima una realtà consapevole della nostra vita…
    Buon lunedì cara e un abbraccio,silvia

  2. Che bello indugiare con i pensieri ad addolcire i nostri sogni! Certe volte l’attesa è magica e quasi più bella, più emozionante dell’evento che sta per arrivare. Quanto mi piace il tuo modo di scrivere!
    Ciao carissima. 🙂

  3. …e da sogno sono le tue poesie, con parole come api che volteggiano nell’anima del lettore… impollinandola.

    Grazie Mistral.

    Buon inizio settimana e buona continuazione.

  4. I primi risvegli, le prime timide emozioni, fanno capo alla tua anima che desti dal suo letargo voluto ma mai desiderato. Sempre più brava la mia amica Mistrall nell’impaginare le emozioni.

  5. Timido, dolce e virgineo, quel pensiero è delicato e candido come un angelo dai lunghi e morbidi capelli.
    Forse cerca carezze, forse vuole donarne, non è dato sapere, nel casto silenzio che l’avvolge…
    Un bacio,
    Piero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...