Cadono i pensieri

Come foglie stanche,

lungo il  viale della memoria,

cadono i pensieri.

S’ammucchiano sul cuore

 a coprire remoti amori 

Come foglie stanche
Come foglie stanche

Ombreflessuose

Annunci

98 thoughts on “Cadono i pensieri

  1. Coprono passati amori, coperte di pensieri che son spesso, fin troppo facilmente, portate via da folate d’un vento che si chiama malinconia. L’autunno cambia le vesti non solo degli alberi. Sempre bello leggerti.
    RiV

  2. Manca la tua presenza, spero che questa tua pausa sia molto molto breve…..
    Manca la tua presenza….la tua dolce sensibilità…..le tue attenzioni…manchi tu….
    Ti aspetto
    Abbracci affettuosi
    Aurelio

      1. Hai ragione, ogni tanto (spesso) bisogna assolutamente staccare!
        Vivere la vita reale e prendersi cura degli affetti cari, vicini, questa è la cosa più importante della vita.

        1. Ricorda sempre che la tua mente è come la tua casa, se sono pensieri tristi, chiudi la porta e non farli entrare!
          Sei tu la padrona di casa!

  3. Gli alberi si spogliano del loro vecchio abito, per prepararsi ad indossarne uno nuovo e più luminoso. Presto, più di quanto siamo portati a immaginare. E noi, come sempre, dopo esserci goduti i colori vivaci dell’autunno e quelli più materici dell’inverno, cercando nel contempo di ripararci dal freddo, un bel dì ci scopriremo a sorprenderci di questo ennesimo rinnovamento.
    Il ciclo delle stagioni è ciò che davvero simboleggia la durata, che noi tendiamo invece ad immaginare come qualcosa di statico.

    Grazie per avermi ispirato queste riflessioni, cara Mistral 🙂
    Mi consentono di prepararmi al passaggio, ormai imminente, dalla luce piena di questa (finalmente) bella estate, pienamente goduta, a quella più fredda ma al tempo stesso non meno “calda” di un autunno, che mi prefiguro – e mi auguro – amico.
    Un abbraccio
    Dario

    1. Carissimo, sono ancora in compagnia dei miei pesanti pensieri, ma non disperiamo .
      Come un tempo, la calda Estate ci ha nutriti, oggi, il tenue calore dell’ Autunno ci preparerà al freddo passaggio
      Grazie, Dario
      Un caro abbraccio
      Mistral

      1. Carissima Mistral, è una gioia ritrovarti! Un raggio di sole in questa grigia mattina di pioggia (almeno, così è sopra il mio tetto, quest’oggi), ora capisco perché nonostante ciò non sembrava affatto una giornata malinconica 🙂
        Anche l’autunno ci conforterà, vedrai, pur con una diversa gradazione di colori e di calore.
        Ricambio con forza il tuo abbraccio.
        Dario

        1. Carissimo Dario, sono ancora un po’in rodaggio: i pensieri rombono ma timidamente
          La malinconia, qualche volta ha risvolti chiari, con lunghe sfumature dorate
          Grazie, dal mio ❤
          La tua amica Mistral

        2. Troppo bella, questa espressione, per resistere alla tentazione di rubartela. Ma solo per un attimo, te la restituisco immediatamente. E, ancora, grazie a te. Di cuore

  4. morti viventi o vivi morenti ? non è una sottigliezza….
    dipende dai momenti se per qualche piccolo particolare siamo su o se siamo giù
    il piccolo particolare è solo per noi significativo ed è appunto quello che fa la differenza;
    il corpo è vivo cosa oggettiva verificabile anche se stà morendo, ma la differenza la fa la testa;
    la testa ci dice quando siamo vivi e quando siamo morti, all’interno di una stessa giornata, di una stessa ora
    prendiamo per buono quello che ci dice la testa che ha la cura di informarci con un buon pensiero
    un pensiero fine, acuto, appassionato nel bene come disperato nel male, una forma pensiero che abbiamo educato coltivato come una buona pianta naturale, forte, selvaggia e che da frutto.
    mi ha fatto piacere l’amichevole “carissimo” che ricambio.

      1. condivido pienamente il tuo pensiero, questa settimana ho iniziato yoga senza nessuna informazione preliminare e ti dirò che dopo solo un ora di esercizio mi son sentito diverso tanto da prendere in considerazione realmente che anche il corpo se attivato in un certo modo può entrare forse nel pieno dialogo del sentirsi vivi.

        1. Mi fa tanto piacere apprendere questa notizia
          Ultimamente, il mio corpo è in ribellione ma il pensiero dell’ Anima sta calmando “insofferenza”
          Grazie, Buona giornata, carissimo
          Mistral

  5. Bellissime foto e poesia, come sempre cara Mistral. Mi piace molto l’immagine dei pensieri che si ammucchiano sul cuore come foglie stanche… l’importante è che restino soffici sul cuore e non lo soffochino, perché a volte i pensieri sono il nostro tormento. 😉
    Un bacione.
    Aurore

  6. Credo che tu abbia descritto il susseguirsi della vita, i pensieri cadono come le foglie, amori finiscono ma arriveranno altri pensieri, nuovi amori… la primavera
    Il bello della vita. Baciobacio ❤
    PS spero di aver capito il senso della tua poesia

  7. cosa c’è quale direzione che ci travalica e che in qualche sconosciuta maniera ci supera al di là della nostra inevitabile scomparsa futura quello che ci sembra senso da vivi è veramente senso? magari forse falso riempimento questo è porre una domanda cosa e come travalica il se vivo che ora scrive, non di certo “qualsiasi credo” timido e fallito tentativo cosi come i secoli del passato ci dicono e anche che il presente ci conferma altre idealità? tutto come il precedente e allora?

    1. E allora?…sopportiamo.
      A testa bassa come caproni che vagano nell’ incertezza e nell’ ignoranza
      Come pensieri che cadono senza mai arrivare alla meta: il suolo della consapevolezza
      Grazie davvero
      Felice serata 🙂
      Mistral

      1. Un pensiero altro che sia prova ed indicazione della nostra autonomia che noi la possiamo misurare proprio nel nostro pensiero che si pone davanti al mondo cosi come è che si trasforma davanti ai nostri occhi momento dopo momento e a cui noi possiamo scegliere se e come partecipare;
        un poco magari si quando ne vale la pena, ma non troppo se no affoghiamo ed il nostro pensiero “altro” sparisce e noi viviamo prima il pensiero del mondo cosi come è e poi il suo destino perduto dove anche noi rischiamo di perderci edi scomparire da vivi prima che da morti.

        1. Carissimo, siamo già morti anche se ci ostiniamo a negarlo
          Quando il livello della buona vita è sottoterra, nessun pensiero è salvo
          Grazie dei tuoi pensieri, davvero
          Buon weekend sereno e spensierato
          Mistral

        1. Caro Gigi, il Fronte è debole, a volte sfuggente
          Ci vuole un bel risveglio. Ma capisco che siamo abituati a guardarci sempre e solamente il proprio orticello
          Bacione a te e grazie di ❤
          Mistral

        2. Lo so Mistral, ma io sono un ottimista inguaribile e pensa che in questi periodi ci vedo persino nuove opportunità e cambiamenti sottotraccia che ancora non percepiamo..certo ci vorrà del tempo ma dimenticheremo quest’epoca… un bacione a te….

      1. Ogni stagione è bella per me, ognuna ha le sue caratteristiche, ad esempio l’autunno mi affascina per i colori, certo è vero, la malinconia per qualcosa o per qualcuno si accentua in questa stagione. Ti aspetto con i tuoi nuovi pensieri allora…un abbraccio e a presto. Giusy

  8. un Incanto, che mi fa respirare l’autunno alle porte. Tempo di nostalgie e di bilanci (per me), ma anche di meravigliosi colori e di intime memorie.
    Hai dipinto una dolcissima suggestione, cara Mistral, lieve come una carezza nel vento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...