Pulviscoli di memoria

Fischiava il vento

tra le ciglia e capelli.

Pulviscoli di memoria

mulinavano nel cuore

Chiusi gli occhi… 

Un sogno d’ amore calmò il vento.

Ombreflessuose         fiori al vento

Annunci

104 thoughts on “Pulviscoli di memoria

  1. Come sempre sei maestra nell’usare le parole per creare bellissime immagini e farci percepire le emozioni della tua anima! Bellissima poesia e perfetto abbinamento con la foto. Brava! Vorrei scriverti più a lungo ma guarda a che orari passo… sono sempre stanchissima, scusami cara. Condivido il commento che ha fatto ilnonamato.
    Ti abbraccio forte e ti mando un bacetto della buona notte. ❤

      1. La via di mezzo è già molto meglio del burrone… io me la cavo carissima. Grazie per essere così presente. Bacioni anche a te:)

        1. Cara Elisabetta, una via di mezzo è come stare nel limbo: non sai mai cosa fare
          Grazie, mi scuso anche con te, ma come ho già detto, ho la posta che non funziona bene
          Bacione ❤
          Mistral

  2. Solo l’Amore può placafre certe tempeste, ristabilire la quiete nel cuore e far tacere il tormento… è una Voce al di sopra di tutte le altre.

    Meravigliosa Mistral, un’altra delle tue incantevoli Magie.

  3. Pulviscoli di Memoria ???
    Minuscoli, quasi invisibili frammenti di non-materia ??? Sì, così è, @Mistral cara, ma ognuno di quegli infinitesimi che sfuggono all’ occhio, compongono tutti insieme un Mosaico splendido, un’ opera d’arte ancora insuperata : l’ Anima !
    A bentoit …. cara amica, è un piacere per me ritrovarti nel mio sempiterno vagabondare sempre più bella ! 🙂
    @Cavaliereerrante

  4. Questa poesia è splendida.
    Mi ha colpito e l’ho riletta più e più volte.
    Quando qualcosa ci colpisce probabilmente è perché rispecchia una parte di noi….

    A presto.

  5. Grazie di aver letto quelle mie parole e di averle apprezzate.
    Leggevo le tue.
    Non sono in grado, subito, di scriverti qualcosa. Perchè leggerti è come cercare di ricordare un attimo dopo che la luce si è spenta. Avrai milioni di granelli di emozioni dentro.

  6. Tu sei vento, dolce Signora… e sei sogno… e sei amore, in tutto ciò che scrivi e nelle immagini che scatti. Deliziosa poesia, davvero. Mi inchino sempre davanti a te, Signora del Vento e delle Ombre.

      1. L’inchinarsi a una persona come te, dolce Signora, è un atto dovuto, una cortesia sincera, credimi. E le affinità dell’anima, credo davvero ci siano. Un abbraccio anche da parte mia.

  7. Chiudere gli occhi è come abbandonarsi tra le braccia dell’amore e lasciare che sia esso a gestire i nostri sensi, senza porre alcuna reazione ma solo lasciandosi cullare dall’emozioni dei bei ricordi conservati nel nostro cuore. Una descrizione reale di ciò che si conserva di un amore appagato, sensuale e delicato. Complimenti alla tua fantasia, complimenti alla tua bravura, complimenti a quel vento che mescola il tuo passato rendendoci reali le tue effusioni del momento.

  8. So di ripetermi, e pure a stretto giro, ma… non saprei come dirlo meglio.
    Stupefatta grazia e intensità: è la materia incorporea e gentile di cui sono fatti i tuoi versi. La stessa di cui sono fatti i sogni.
    Un bacione, cara Mistral, e buona serata.
    Dario

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...