I sogni torneranno a maggio

I sogni torneranno a maggio.

Me  l’ ha detto un merlo –

fischiettando  sui pensieri del cuore

Ombreflessuose

Annunci

86 thoughts on “I sogni torneranno a maggio

  1. https://www. youtube.com/watch?v=KM1_YXpW1X4
    Battiato
    Era de maggio e te cadéano ‘nzino,
    a schiocche a schiocche, li ccerase rosse.
    Fresca era ll’aria, e tutto lu ciardino
    addurava de rose a ciento passe.
    Era de maggio; io no, nun mme ne scordo,
    na canzone cantávemo a doje voce.
    Cchiù tiempo passa e cchiù mme n’allicordo,
    fresca era ll’aria e la canzona doce.

    E diceva: “Core, core!
    core mio, luntano vaje,
    tu mme lasse e io conto ll’ore…
    chisà quanno turnarraje?”
    Rispunnev’ io: ” Turnarraggio
    quanno tornano li rrose.
    si stu sciore torna a maggio,
    pure a maggio io stóngo ccá.
    Si stu sciore torna a maggio,
    pure a maggio io stóngo ccá.”

    E so ‘ turnato e mo, comm’a ‘na vota,
    cantammo ‘nzieme lu mutivo antico;
    passa lu tiempo e lu munno s’avota,
    ma ‘ammore vero no, nun vota vico.
    De te, bellezza mia, mme ‘nnammuraje,
    si t’allicuorde, ‘nnanze a la funtana:
    Ll’acqua llá dinto, nun se sécca maje,
    e ferita d’ammore nun se sana.

    Nun se sana: ca sanata,
    si se fosse, gioia mia,
    ‘mmiez ‘a st’aria ‘mbarzamata,
    a guardate io nun starría !
    E te dico: “Core, core!
    core mio, turnato io so’.
    Torna maggio e torna ‘ammore:
    fa’ de me chello che vuo’!
    Torna maggio e torna ‘ammore:
    fa’ de me chello che vuo’.

    A te
    In tutte le lingue del mondo

  2. Maggio il mese delle rose, delicate, tenue, profumate ma irte di spine, per dire a chi decide di coglierla di usare garbo e riservatezza, l’amore non è scevro a questi accostamenti. Tu sei dolce, delicata e tenue come una rosa, chi deciderà di cogliere questo fiore deve solo avere il garbo di farlo con amore.

  3. Il tuo cuore, che ama l’amore, si prenderà cura dei sogni, li farà riposare e crescere, li renderà vividi e capaci di diventare realtà… Ne torneranno, a maggio, tanti, di sicuro, ma il tuo cuore è giardiniere talmente capace che anche ora, tra le brume, e poi nell’inverno, qualcuno, di quelli belli, lo farà volare da te. Incantato, sempre, mia dolce Signora del Vento e delle Ombre.

    1. Aspetteremo, aspetterò, carisssimo
      Maggio torna sempre almeno in questa vita. Nell’ attesa mi scaldo il cuore con questa nostra stella che non vuole cedere, ancora, il passo all’inverno
      Grazie sempre
      Un abbraccione
      Mistral

  4. Caspita, non sapevo che anche i sogni andassero in letargo! 😀 Magari il merlo è un bugiardello, il cuore non lo dovrebbe ascoltare… I sogni sono una ricchezza sempre disponibile che non costa fatica avere, meglio non allontanarli del tutto, cara Mistral. Molto simpatica ed originale questa tua poesia.
    Un bacione e … dolci sogni! 😉 ❤

  5. Ehh, le notti di maggio, cara Mistral, che emozioni e che sorprese sanno riservare. E quali sogni, di colori e di passione, e di fanciullesco infinito amore. Tante cose belle nella mia vita sono nate in una notte di maggio, compresa la mia vita stessa. E poiché un uccellino (non so di quale specie, forse un simpatico merlo come il tuo? chissà) poco tempo fa mi ha cinguettato all’orecchio un piacevole annuncio, mi sono testé prenotato, con largo anticipo, un bel regalo di compleanno: http://goo.gl/8RAxgP
    Il merito di questa futura occasione va a te, carissima Amica, per avermi ispirato l’opportunità di cogliere nuovi orizzonti e di goderne la dolcezza e la forza.
    Un abbraccio
    Dario

    1. Carissimo Dario, che bel regalo ti sei fatto e di riflesso mi hai fatto
      Perché quando un Amico, prepara la sua Festa, con la complicità del Maggio Odoroso ( dicevea il Poeta) e le note di una Band a me cara e speciale:
      Io, gioisco con Lui.
      Grazie, aspetteremo insieme i tuoi e miei sogni
      Ti abbraccio
      Mistral

      1. Mistral carissima, nel ricordo del mio buon vecchio amico Giacomo da Recanati taccio per un attimo in commosso silenzio…
        E, mentre taccio, penso se alla gioiosa occasione di quella serata musicale si unisse anche un’anima bella di mia conoscenza. Che festa sarebbe!
        E’ un sogno, naturalmente, ma della materia dei sogni sono intessute le nostre vite spirituali.
        Un bacione
        Dario

        1. Caro Amico, sarebbe veramente un giorno speciale e giulivo da imprimere sul Diario delle nostre anime
          I mei sogni non si sono; mai avverati se non per qualche attimo ma i sogni che non ancora arrivano: sostano nell’ aria
          Grazie, Dario
          Ri lascio un forte abbraccio di buon weekend
          Mistral

  6. E a maggio sbocciano i fiori,e le rose che si sfogliano effondono nell´aria il loro profumo…che carezzano i pensieri…e volano liberi nel cielo dell´anima.Alberto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...