Il Mio Tempo

E’ un viandante poeta

che scrive parole

rubate al mio cuore.

Il mio Tempo

cattura respiri

si libra nell’anima e

ritorna da me.

Annunci

96 thoughts on “Il Mio Tempo

  1. Come sempre sei breve ma essenziale. Con pochi versi sai dire tante cose. Come le folate del tuo vento sulle spalle e il tempo, questo viandante poeta che cammina con noi. Ma anche noi siamo viandanti sia qui dove si cammina contro vento che lassù ( o di là, se preferisci ), dove non ci stanno né il vento né tanto meno il tempo E le ombre flessuose sono luci flessuose. Ciao, Mistral

    1. Le mie presunte, forse, lontanemente poesie sono Bonsai come anche i miei racconti
      Noi, caro Italo, siamo pellegrini ingenui,crediamo di possedere il tempo ma possediamo il Nulla
      Grazie per le luci flessuose
      Un abbraccio da Mistral

  2. Meno male che questo viandante poeta , il tuo tempo, riesce a rubare parole al tuo cuore per regalarle a noi. Come avremmo fatto senza ? Un abbraccio cara Mistral. Isabella

  3. raggi di pionieri in rete:

    spesso corro su strade sferrate
    se colgo le orme d’umani, inverto la rotta

    cercare e creare percorsi mi piace, se nuovi,
    che altre folle, domani solo, conosceranno

    con me l’assolo di spicchi di sole
    i cui riflessi a cullare crateri nascosti tra conosciute stelle

    © NICOLA MAZZILLI (libero pensatore) 02.05.2014 ore 16.46

    una mia riflessione in risposta a L’innocenza non ha ombre:
    CHI SONO 1 – CHI SONO 2 – I miei capelli – Il Mio tempo

    di Ombreflessuose : )

  4. Questa non l’avevo ancora letta….Mistral è semplicemente stupenda! Le tue parole sono così leggere che danno pace a chi le legge…..complimenti davvero, sei bravissima!! 😀

    1. Grazie mille, Pino
      Mi piace pensare al tempo come un viandante poeta che tra un attimo e l’ altro si riposa scrivendo poesie
      Buona vita anche a te, aggiungo se permetti anche un sorriso di benvenuto
      Mistral

  5. Sono molto belle tutte e quattro le poesie che hai messo in testa al blog, spero anch’io di continuare a scrivere per tanti anni ancora come hai fatto tu. Un abbraccio.

    1. Caro Marco, scusa il leggero ritardo e grazie di esserti soffermato sul mio Tempo
      Te lo auguro con tutto il cuore, anche se a volte il tempo ci scompiglia un po’ le nostre giornate
      Abbraccione
      Mistral

  6. È il tempo che prende noi, ci usa, ci sfrutta, vuole scappare, ma poi, inevitabilmente ci rimane addosso, incollato.
    Sai? A volte vorrei scrollarmelo di dosso, il tempo.

    Dolce Mistral. Ciao grazie per i piccoli frammenti di te. Io li adoro!
    Pier

  7. Che dire… mi piace molto il tuo blog .. lo leggerò tutto!
    Dovrei mettere un “mi piace” ovunque ..ma mi limito a dirtelo soltanto!
    Leggo le mie poesie che non ho caricato ed ho l’impressione che siamo molto simili..ti seguo!

      1. come disse joyce:
        “Quando un’anima nasce in questo paese le vengono gettate delle reti per impedire che fugga. Tu mi parli di religione, lingua e nazionalità: io cercherò di fuggire da quelle reti.”
        😉

        1. Puoi andare ovunque, anche arrivare dove il mondo ha firmato la sua fine, ma l’anima ti viene sempre dietro
          Grazie, vai dove percepisci la tua Casa
          Baci
          Mistral

  8. Sono un pellegrino di parole, che viaggia a rendere omaggio, quasi a compiere un voto. Hai costruito una cattedrale stupenda, dove è bello, nel cammino, venire a rinfrancarsi. La mia conchiglia è per te, Mistal.

    1. Grazie Viandante, la tua sosta nei pressi della mia casa è ben accetta
      Le cattedrali sono bellissime ma fanno un po’ paura. Tra le conchiglie che risiedono nel mio cuore ho trovato un posto speciale per la tua
      Abbraccio
      Mistral

  9. “Imparentati con tutto ciò che esiste,
    convincendosi, frequentando il futuro
    nella vita di ogni giorno, non si può
    non incorrere come un’eresia
    in un’incredibile semplicità.”

    Majakovskij

  10. Strani stracci a sprazzi
    capelli al vento
    forsennati stimoli d’età
    incosciente aggressione;
    stimolano anticorpi pazzi
    che ricercano il niente o poco
    per riempire otre consunto
    di mancate esperienze.

  11. Se cercando ti sei
    beato del riposo sull’ anima
    mia, non affrettare il tuo
    cuore , ma resta ancora
    a farmi compagnia.

    Grazie Giuseppe
    Mistral

  12. Il tempo, il respiro del tempo, profondo, ritmico, cadenzato, ecco il tempo, la vita, l’anima.

    I polmoni che si riempiono d’ossigeno casto sono il respiro della vita che si riempie e si gonfia e il sangue che guizza, vivido, pulsante di linfa, di desiderio sublime.

    E il lieve alito che rilasciamo all’universo subito dopo, sazi del bacio dell’ossigeno amato, ebbri di vita e d’amore, è la fedele promessa, assoluta, della prova d’amore che stiamo per dare all’arioso amante che ci possiede, a cui dobbiamo la vita.

    E in questo infinito ripetersi di atti d’amore consiste la nostra anima, che s’innalza al di sopra dei nostri gesti quotidiani.

    Forse è per questo che tu dici

    ….

    Il mio Tempo

    si libra nell’aria

    cattura respiri

    e poi torna da Me.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...