La mia sovrana

Ho guardato per lungo tempo al niente

Nuvole,sogni, sentimenti , canzoni ,pensieri  

Poesie dentro , malinconie intorno, incertezze ovunque

Ho sentito le voci del tempo; inutilmente vuote e stonate

Poi, come spesso è la vita, arriva quel ceffone che ti lascia stordita

Senza il tempo di reagire e la paura di soccombere

Ora è l’ attesa la sovrana indiscussa di questa mia vita

  Ombreflessuose  

 

NB: non sono ancora pronta di tornare.

Chiedo venia a tutti

Vi abbraccio

 

Mi piace il poeta

Mi piace il poeta che rima col cuore

e il pittore che dipinge illusioni

Mi gusta  il vento  che asciuga le ciglia

dopo la pioggia sopra i mei occhi

Mi diletta la vita senza arte né parte 

perché vive contenta almeno il presente.

        Ombreflessuose   ©

Favole Scortesi

Povera me disse la cicala

Mi tocca cantare mentre sono tanto infelice

Come ti capisco disse la formica: mi obbligano a lavorare

per colpa di quella *favola

Non vi lamentate disse l’ Uomo

La mia sorte è più crudele:

Mi chiamano  Uomo ma sono soltanto una Bestia

        Ombreflessuose ©

 

Esopo: La Cicala e la Formica

 

 

Ricucio un po’ di vita

Sì, sto bene negli anfratti dell’ anima

Ricucio un po’ di vita senza pensare al domani

Taglio pensieri sgraditi e ricordi sbiaditi

Accorcio malinconie

Stiro  pieghe d’ emozioni

Taglio dolori e pene.

Orlo d’ amore le mie speranze

   Ombreflessuose ©