Favole Scortesi

Povera me disse la cicala

Mi tocca cantare mentre sono tanto infelice

Come ti capisco disse la formica: mi obbligano a lavorare

per colpa di quella *favola

Non vi lamentate disse l’ Uomo

La mia sorte è più crudele:

Mi chiamano  Uomo ma sono soltanto una Bestia

        Ombreflessuose ©

 

Esopo: La Cicala e la Formica